— Monkey Business: companies are communities

Archive
Grafica e Design

Logo Studio legale DiMalta Milano

Read More

post

Read More

Il Calendario delle Ricette 2013 è la strenna di Natale della piattaforma “MatildeTiramiSu“: 12 ricette tra le centinaia che sono arrivate all’azienda dalla nascita del progetto, illustrate dalla felicissima mano di Alessandra Scandella.

Matilde Vicenzi: calendario 2013
Illustrazione Torta Tiffany MatildeTiramiSu

Read More

Una nuova identità per un nuovo importante progetto, a cui auguriamo il nostro migliore “in bocca al lupo”. Go FBF go!

Read More

Una sfida completamente nuova, che ci ha fatto riflettere sulle difficoltà di creare un’identità online da zero: è passato infatti dalla creazione del nome e del logo il lavoro svolto da Monkey Business per FoodStories, una nuova presenza online che si occuperà di di buon cibo e bravi produttori.

La scelta del nome ha premiato un approccio di storytelling, con nostra soddisfazione :-)

Foodstories logo by Monkey Business

Read More

Si potrebbero dire molte cose su un nuovo logo, ciò che significa per l’azienda, l’interpretazione del designer, l’investimento (economico, organizzativo, emotivo) che comporta.

Oppure, per una volta, si potrebbe stare zitti ed ammirare il bel lavoro di Laura.

logo berto salotti (monkey business)

berto salotti logo (monkey 2011)

Read More

Naming e Logo by Monkey Business

Read More

Locandina per presentazione libro presso Books Import, by Monkey Business

Read More

Poster AlmaLaurea conv. maggio 2011 (Monkey Business)

Poster AlmaLaurea (convegno maggio 2011) by Monkey BusinessPoster AlmaLaurea maggio 2011 by Monkey Business

Read More

Il template Oulipo di WordPress.com ci ha aiutato a dare al blog di Matilde la luce e l’eleganza che merita questa bellissima idea (coinvolgere chi è appassionato di dolci pubblicando le sue ricette). Monkey cura anche la presenza di “Matilde” su Facebook, Twitter, Flickr.

Read More

Read More


Read More


Quando si parla di loghi, la forma, il colore, il lettering concorrono a formare identità e memorabilità. Saremo forse immodesti, ma pensiamo che il nostro marchio Cowo sia tra i più riusciti, in questo importante confronto internazionale. [Via Deskmag]

Read More

L’abituale aperitivo in libreria presso il nostro amico e cliente Books Import si è svolta ieri sera all’insegna dell’architettura del Bauhaus, con la presentazione del volume “Bauhaus twenty-21”.

Gordon Watkinson, il fotografo autore del libro, ci ha spiegato la sua ricerca, tra 12 edifici costruiti durante il Bauhaus, e altri 12 che ne hanno ripreso l’ispirazione nei nostri anni.

Read More

Nuovo appuntamento con l’aperitivo in libreria di Books Import, non mancate!

Invito al Read and Drink del 23 settembre, dalle 19 in poi, presso la libreria Books Import.

Read More

All’incirca un mese sì e un mese no, la nostra agenzia realizza un ebook divulgativo sui temi del marketing sul web.

“Realizziamo” significa che concorriamo alla redazione dei testi (Max) e poi vestiamo il bambino con un trattamento creativo opportuno (Laura).

Si tratta di un lavoro interessante perché, a differenza di tutto quello che esce da Monkey Business, questi ebook non nascono interamente qui, ma sono frutto di un’intuizione che abbiamo avuto insieme a Roberto Ghislandi di Web Marketing Garden, il progetto di formazione a cui collaboro anch’io per alcuni corsi.

Ne siamo molto orgogliosi perché ci risulta che questi ebook siano molto richiesti (sarà perché sono gratis? A noi piace pensare che tutti li vogliono perché son belli…), perciò abbiamo pensato di raccontare come li sviluppiamo.

Prima di tutto c’è il tema: Web Marketing il primo, poi sono seguiti Email Marketing, Social Media, Web Analytics.

Poi ci sono i testi, che ci vengono passati da Roberto ed editati internamente per dar loro un tono “horroroso”.

Eccone un paio di esempi tratti da “Web Marketing Horror“.

Ma la vera sfida è il trattamento: visto che la serie si chiama horror, il look deve essere degno di Stephen King o Wes Craven. E se parti da un tema come le Analytics, potrebbe sembrare un tantino tirato…

E invece Laura ci sorprende ogni volta, riuscendo a dare un’interpretazione sempre nuova, e sempre fedele al trattamento creativo richiesto.

Qui di seguito vedete le copertine di “Social Marketing Horror”, “Web Marketing Horror”, “Email Marketing Horror” e “Web Analytics Horror”, oltre ad alcune pagine interne, naturalmente anch’esse declinate in chiave horror.

Per chiunque sia interessato, gli ebook si possono richiedere gratuitamente qui, e vengono inviati via mail entro qualche giorno.

Have fun!

[UPDATE LUGLIO 2011 – IMPORTANTI, IMPORTANTISSIME NOVITA’ STANNO ARRIVANDO NEL MONDO DEGLI HORROR EBOOKS… TENETEVI PRONTI!]

Read More

.
“Engagement”
è una bella parola. Di quelle che vengono pronunciate spesso nelle riunioni di chi si occupa di comunicare brand e prodotti. Fin troppo spesso. (Che sia una nuova panacea di marketing?).

Il fatto è che, secondo noi, ogni brand deve trovare il suo approccio unico e distintivo, e soprattutto autentico, se vuole aspirare a un dialogo efficace con il proprio mercato. (A proposito, quanto più bello è dialogo, rispetto a engagement?)

Ci è sembrato che il punto di partenza ideale, per conversare con un brand di dolci, fossero le ricette.

Il blog creato da Monkey Business è dedicato alla figura della fondatrice del Gruppo Vicenzi e si rivolge a tutti i golosi e golose online, proponendo loro la pubblicazione delle proprie ricette, con foto.

In cambio, ricevono una copia dell’ambito ricettario “Voglia di dolci”, di 95 pagine.

.

.

L’impianto editoriale del blog prevede – oltre ai post delle ricette – una scheda dedicata a ogni persona, dove si pubblica la  raccolta delle sue ricette, completata (se lo desidera) dalla sua foto dai riferimenti della sua presenza online.

Settimanalmente, inoltre, viene pubblicato un post legato ai temi della… dolcezza, trattati da un punto di vista diverso, per esempio culturale (in un blog così, come non citare le Madeleines di Proust?), oppure legato alla salute (si parla di dolci e celiachia, qui). Il tutto senza mai togliersi il gusto della curiosità e del divertimento.

MatildeTiramiSu dialoga con i propri fan anche su Facebook, Friendfeed, Flickr (dove pubblica tutte le immagini delle ricette) e su Twitter, con dolcissimi sweet tweets.
.

Read More

Su Facebook, il Read and Drink Book Club è un posto dove si chiacchiera di libri, mentre si aspetta l’aperitivo in libreria, una volta al mese.

Invece NomadWork è una community Ning dedicata ai lavoratori nomadi, che spesso lavorano in Coworking.

La particolarità di questi loghi è che devono essere efficaci online, dove spesso sono visualizzati piccoli, sul wall di Facebook, ad esempio:

Altro aspetto interessante è quando il logo sostituisce la foto della persona, come succede all’interno di NomadWork, con questo tipo di effetto:

Insomma, c’è da divertirsi! :-)

Read More

Non mancate al Read and Drink di giovedì 27! Shout è un talento raroooooo!!
.

Read More

Read More