— Monkey Business

Come nasce un ebook della serie “Marketing Horror”.

All’incirca un mese sì e un mese no, la nostra agenzia realizza un ebook divulgativo sui temi del marketing sul web.

“Realizziamo” significa che concorriamo alla redazione dei testi (Max) e poi vestiamo il bambino con un trattamento creativo opportuno (Laura).

Si tratta di un lavoro interessante perché, a differenza di tutto quello che esce da Monkey Business, questi ebook non nascono interamente qui, ma sono frutto di un’intuizione che abbiamo avuto insieme a Roberto Ghislandi di Web Marketing Garden, il progetto di formazione a cui collaboro anch’io per alcuni corsi.

Ne siamo molto orgogliosi perché ci risulta che questi ebook siano molto richiesti (sarà perché sono gratis? A noi piace pensare che tutti li vogliono perché son belli…), perciò abbiamo pensato di raccontare come li sviluppiamo.

Prima di tutto c’è il tema: Web Marketing il primo, poi sono seguiti Email Marketing, Social Media, Web Analytics.

Poi ci sono i testi, che ci vengono passati da Roberto ed editati internamente per dar loro un tono “horroroso”.

Eccone un paio di esempi tratti da “Web Marketing Horror“.

Ma la vera sfida è il trattamento: visto che la serie si chiama horror, il look deve essere degno di Stephen King o Wes Craven. E se parti da un tema come le Analytics, potrebbe sembrare un tantino tirato…

E invece Laura ci sorprende ogni volta, riuscendo a dare un’interpretazione sempre nuova, e sempre fedele al trattamento creativo richiesto.

Qui di seguito vedete le copertine di “Social Marketing Horror”, “Web Marketing Horror”, “Email Marketing Horror” e “Web Analytics Horror”, oltre ad alcune pagine interne, naturalmente anch’esse declinate in chiave horror.

Per chiunque sia interessato, gli ebook si possono richiedere gratuitamente qui, e vengono inviati via mail entro qualche giorno.

Have fun!

[UPDATE LUGLIO 2011 – IMPORTANTI, IMPORTANTISSIME NOVITA’ STANNO ARRIVANDO NEL MONDO DEGLI HORROR EBOOKS… TENETEVI PRONTI!]

Categorie

3 comments
  1. Andrea says: 23 ottobre 201019:02

    Sono capitato su questo blog per caso, ma spero non me ne vogliate se mi fermo a scrivere questo commento, nel quale tengo a fare tantissimi complimenti a Laura per le sue creazioni, rendono davvero in modo ottimale l’idea.

  2. […] tutti gli ebook – nati, non dimentichiamolo, ocn la preziosa collaborazione dell’art director Laura Coppola (Monkey Business) – sono stati rivisti e rimpolpati, e il numero di pagine di ognuno è salito da 20-25 a circa […]

  3. […] tutti gli ebook – nati, non dimentichiamolo, con la preziosa collaborazione dell’art director Laura Coppola (Monkey Business) – sono stati rivisti e rimpolpati, e il numero di pagine di ognuno è salito da 20-25 a circa […]

Submit comment